Giuridica Economica

La tutela del bilancio dell’UE. Strategie di contrasto ed azioni e misure preventive degli illeciti nel campo di spesa pubblica di origine europea e nazionale

Il Master in “La tutela del bilancio dell’UE. Strategie di contrasto ed azioni e misure preventive degli illeciti nel campo di spesa pubblica di origine europea e nazionale” si concentra sullo studio approfondito e sistematico delle frodi nelle uscite del bilancio dell’Unione Europea e sulle irregolarità connesse all’utilizzo dei fondi UE, attraverso un approccio tecnico-operativo, fornendo ai partecipanti un metodo per interpretare e risolvere le problematiche legate a questo fenomeno. L’obiettivo del percorso formativo è fornire metodi, strumenti e conoscenze sulle dinamiche dei finanziamenti erogati dall’UE, i poteri e i compiti della Guardia di Finanza come Punto di Entrata delle Finanze del nostro Paese, nonché sulle frodi e le irregolarità nell’utilizzo dei fondi UE. In particolare, viene posta un’attenzione significativa sui principi di bilancio nazionale e sulla gestione finanziaria corretta nell’utilizzo dei fondi UE, oltre che sull’avanzamento finanziario nell’attuazione dei progetti europei e sulla gestione dei Programmi di CTE (Controllo Tecnico Economico): attestazione di spesa, certificazione e richiesta di pagamento alla Commissione UE.

Cosa imparerai in questo corso

Il Master fornisce una prospettiva pratica, basata sulle più recenti decisioni giurisprudenziali e sugli interventi legislativi più recenti in materia di frodi, per acquisire le conoscenze e gli strumenti necessari per una corretta applicazione delle azioni e delle misure preventive contro le frodi e le irregolarità nell’utilizzo dei fondi UE. Vengono affrontate anche le problematiche metodologiche relative al controllo dei progetti del PNRR, nonché al monitoraggio e alla rendicontazione finanziaria delle iniziative realizzate. L’obiettivo del Master è diventare un punto di riferimento nazionale per la specializzazione e l’aggiornamento professionale nelle discipline trattate.

TematicaSSDCFUOre
La politica di coesione europea e gestione dei fondi UE 150
La protezione degli interessi finanziari dell’UE ed il Diritto Penale 70
Il ruolo della Corte dei Conti dell’UE e delle Procure Regionali; la tutela del bilancio dell’UE 80
Ruolo della procura europea (EPPO) e la protezione degli interessi finanziari mediante il diritto penale internazionale 70
Scambio di informazioni;verifiche simultanee e controlli multilaterali; varie forme di cooperazione 70
Le segnalazioni di operazioni sospette: attività di prevenzione e repressione di illeciti in materia di spesa pubblica a tutela del bilancio dell’U.E. 70
Recenti iniziative a tutela del bilancio comunitario; investigazioni ec-fin a tutela della spesa pubblica ed all’attuazione del pnrr; cooperazione internazionale 50
Prova finale 40

Sei interessato e vuoi saperne di più?

Compila il form e sarai ricontattato al più presto dal nostro ufficio

Sei interessato e vuoi saperne di più?

Compila il form e sarai ricontattato al più presto dal nostro ufficio