In questo articolo cercherò di farti comprendere quanto sia importante avere una presenza professionale su Facebook per le piccole imprese locali e ti fornirò, inoltre, alcune semplici indicazioni pratiche che puoi implementare sin da subito.

Per attività locali mi riferisco a tutte quelle imprese che vendono i loro prodotti e servizi a coloro che abitano nelle vicinanze della località in cui l’azienda opera e che, ogni giorno, aprono bottega e lottano per conquistare la fiducia di nuovi clienti. 

Voglio partire subito ponendoti una domanda: sapevi che, in media, una persona su tre consulta una pagina Facebook prima di decidere se recarsi o meno presso quell’attività? 

Le domande successive che ti pongo sono invece le seguenti: la pagina Facebook che gestisci si presenta nel modo corretto? Attira immediatamente l’attenzione dei potenziali clienti? Li invoglia nel migliore dei modi a scegliere te piuttosto che un concorrente diretto? 

In base alla mia esperienza, sono abbastanza certo che la stragrande maggioranza di persone che gestisce la pagina Facebook di un’impresa locale risponderebbe NO a tutte, o quasi, le domande che ho posto sopra! 

Ma se stai leggendo questo articolo sono sicuro che stai iniziando a renderti conto che devi cambiare qualcosa per ottenere dei risultati migliori. 

Ecco che è arrivato il momento di darti alcuni semplici consigli pratici, che puoi applicare immediatamente, per ottimizzare al meglio la pagina Facebook della tua attività. 

Iniziamo subito!

Ottimizza l’immagine del profilo e la copertina

Le prime due cose che un utente guarda quando entra all’interno di una pagina Facebook sono sicuramente l’immagine del profilo e l’immagine di copertina. Il mio consiglio è quello di mettere come immagine del profilo l’icona del logo dell’azienda in alta qualità e rispettare le dimensioni consigliate da Facebook. 

Ti consiglio, inoltre, di mettere l’icona e non il logo nella sua interezza, in quanto, considerando che il traffico arriva per la maggior parte da smartphone, le dimensioni sono abbastanza ridotte e la chiarezza e la qualità dell’immagine ne risentono parecchio. 

Per quanto riguarda la copertina, invece, hai varie opzioni a tua disposizione. 

Ecco le più utilizzate che ti suggerisco di attenzionare: 

  • Slideshow con alcune alcune belle fotografie che rappresentano nel migliore dei modi la tua attività; 
  • Grafica con una promozione specifica che stai promuovendo in un determinato periodo; 
  • Grafica con un evento che si terrà nei giorni a seguire; 
  • Grafica generica con le informazioni principali riguardanti il tuo business; 
  • Foto del team

Metti il giusto nome alla tua Pagina

Un classico errore, che vedo commettere spesso da molte attività locali, è quello di “complicarsi la vita” nella scelta del nome della pagina

Vedo inserire, ad esempio, la ragione sociale, una parola in più per descrivere la categoria del business in questione (es. Pizzeria X, Impresa di pulizia Y, ecc.) o peggio ancora la parola “official”. 

Niente di più sbagliato! 

Il mio consiglio è semplicemente quello di utilizzare come nome della pagina il nome dell’attività, senza aggiungere altro. 

Ci sono tante altre impostazioni a tua disposizione che ti consentiranno di inserire le informazioni necessarie per rendere chiaro a tutti di cosa si occupa la tua attività, lo vediamo infatti nel prossimo punto. 

Compila nel modo più esaustivo possibile la sezione informazioni 

Come dicevo all’inizio di questo articolo, in media una persona su tre consulta la pagina Facebook di un’attività locale prima di decidere se andare ad acquistare o meno. 

Questo vuol dire che la tua pagina Facebook deve assolutamente contenere tutte le informazioni necessarie per far si che la persona che la consulta possa trovare tutto ciò che sta cercando. 

Se questo non succede, il rischio è che l’utente andrà immediatamente a prendere le informazioni a lui necessarie da un tuo concorrente più attento di te. 

Quindi, mi raccomando, verifica attentamente di aver inserito nel modo corretto tutte le informazioni relative al tuo business: sito web, numero di telefono, indirizzo email, indirizzo del punto vendita, fascia di prezzo, orari di apertura, servizi o prodotti offerti, ecc. 

Rispondi sempre alle recensioni (raccomandazioni) 

Molte attività locali sottovalutano drasticamente l’importanza delle recensioni che arrivano in pagina. Queste possono rappresentare, a mio avviso, una grossa opportunità per il tuo business

Mi spiego meglio! 

Le reazioni classiche dei piccoli imprenditori sono le seguenti: se arriva una recensione positiva viene del tutto sottovalutata e lasciata la in disparte, viene data per scontata. Una recensione negativa viene vista invece come un attacco personale e quindi scatta tutta la rabbia dell’imprenditore che si trasforma in una risposta pessima nella quale l’unico obiettivo è quello di distruggere la persona che ha espresso la sua opinione. 

Entrambe queste reazioni sono ovviamente del tutto sbagliate!

Il modo corretto per gestire le recensioni al meglio è quello di rispondere sempre. Ti consiglio di ringraziare, in maniera accurata e personalizzata, tutte le persone che hanno speso del tempo per la tua attività, sia nel bene che nel male. 

Nel caso in cui la critica risulta particolarmente dura o infondata ti consiglio di rispondere sempre in maniera pacata e gentile cercando di far comprendere al cliente le tue ragioni e provando, se possibile, a ribaltare la situazione a tuo vantaggio. 

Questo modo di fare non ti aiuterà solamente nei confronti di chi ha già lasciato la recensione ma anche per chi ancora non l’ha fatto, che sarà di conseguenza maggiormente incentivato vedendo la tua totale attenzione nei confronti dei tuoi clienti. 

Scegli il pulsante di CTA più strategico per la tua azienda 

Come hai potuto notare, in ogni pagina Facebook compare un pulsante blu che ti offre la possibilità di far compiere all’utente un’azione cruciale nei confronti del tuo business (es. Chiama ora, Scopri di più, Contattaci, ecc.)

In gergo tecnico questo pulsante prende il nome di “Call To Action” (chiamata all’azione) e costituisce un elemento fondamentale per ogni attività, per cui ti consiglio di non sottovalutarlo e di sceglierlo sempre con estrema cura e soprattutto in relazione a ciò che vuoi che gli utenti facciano dopo aver consultato la tua pagina. 

Non dimenticare di collegare l’account Instagram

Come sai, Instagram fa parte dell’universo Facebook e i due social network sono sempre più interconnessi

Ti consiglio, quindi, di collegare l’account Instagram della tua azienda alla pagina Facebook in modo tale da poter usufruire al meglio di tutte le funzioni ad oggi disponibili. 

Queste sono alcune delle cose principali che ti consiglio di fare sin da subito per far si che la tua pagina Facebook possa trasformarsi in una vetrina sempre più efficace.

Ovviamente ci sono tanti altri aspetti da prendere in considerazione per una gestione ottimale di una presenza social ma, come dico sempre:

Meglio compiere un primo piccolo passo che restare immobili senza far nulla. 

Siamo arrivati in fondo! Grazie per aver letto 😉 

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social e noi ci sentiamo per un prossimo articolo.